fbpx

Il brunch a Roma è il brunch in cortile di Latteria Garbatella

il-brunch-a-roma-è-il-brunch-in-cortile-di-latteria-garbatella-mangiare-allaperto

Avete mai fatto il brunch a Garbatella? Anche a noi sembra molto strano scrivere una cosa del genere: il brunch a Garbatella…bah!

il-brunch-a-roma-è-il-brunch-in-cortile-di-latteria-garbatella

Anche a noi infatti il brunch fa pensare più a città come New York, Parigi, Londra. Quartieri come Tribeca, Montmarte, Brick Lane o Portobello Road. Può ricordare anche Roma se vogliamo, ma in un quartiere come Garbatella? Un quartiere così popolare e lontano dalla movida e dalla “cool”agine di Roma…? Onestamente sembra strano anche a noi.

Eppure ci siamo riusciti: abbiamo portato il brunch a Garbatella.

Ma non è finita qui: ora abbiamo anche intenzione di farlo diventare il brunch di Roma. Una roba del tipo che se parli di brunch e siete a Roma, chi hai di fronte ti risponde “Latteria Garbatella”.

Obiettivi a parte, ti vogliamo parlare del nuovo brunch di Roma, il brunch nel cortile della Latteria Garbatella. E per farlo partiamo dal nome: il brunch in cortile di Latteria Garbatella, significa che noi il brunch lo facciamo nel cortile. E quindi ogni tanto sentirete qualche imprecazione durante le partite di calcio: ma vi garantiamo che ne vale la pena, tanto per la location che per il menù, che adesso ti descriviamo!

Come funziona il brunch di Roma in Latteria?

Il brunch a Garbatella noi lo facciamo ogni domenica dalle 11:00 alle 15:00 (come tutti i locali che fanno brunch a Roma), e vi proponiamo tre diverse alternative.

  1. Vegetariana: bagel ai 5 cereali con crema di zucca e menta, ceci al rosmarino e verza rossa.
  2. Crudo di carne: il nostro celebre carpaccio di manzo lasciato riposare per 48 ore in zucchero di canna, sale grosso, scorza di lime e scorza di limone.
  3. Classica: bagel al nero di seppia, salmone selvaggio, philadephia, olive nere e rucola.

Ognuna di queste proposte è accompagnata da un’insalata – in linea con l’alternativa scelta – e per concludere crumble di mele o pancakes, il tutto “bagnato” da ottimo caffè americano.

Per il brunch a Garbatella è consigliata la prenotazione, un po’ come succede per tutti i brunch a Roma. Ma noi lo ripetiamo, perché la settimana scorsa il nostro cortile si è riempito di bella gente che ogni tanto sgranava gli occhi perché le imprecazioni nel silenzio domenicale di Garbatella si sentono davvero… e non sono un modo di dire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_IT
en_GB it_IT

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi