Latteria Garbatella: il brunch domenicale all’aperto di Roma

Latteria-International-Bar_latteria-garbatella-il-brunch-domenicale-all-aperto-di-roma

Il brunch della Domenica in Latteria Garbatella noi lo pensiamo da diverso tempo: lo abbiamo studiato e analizzato in tutte le sue componenti e variabili. Ci abbiamo messo un anno per crearlo, ma siamo riusciti a proporre qualcosa che a Roma è molto raro trovare (eccetto alcune interessantissime proposte): il vero brunch di domenica all’aperto.

Latteria-International-Bar_latteria-garbatella-il-brunch-domenicale-all-aperto-di-roma

Il cortile aperto della Latteria Garbatella su cui si affacciano le finestre delle case popolari dei lotti, senza dubbio ci aiuta tantissimo nella nostra offerta di brunch alternativo all’aperto.

All’inizio il nostro dubbio nella proposta del brunch domenicale era sull’offerta gastronomica, non potendo offrire nulla di ipercalorico, fritto o cotto.

Siamo riusciti a risolvere il problema, proponendo un brunch diverso, un brunch alternativo a Roma, un brunch genuino: un’insalata, un bagel e un dolce. Tutti ingredienti rigorosamente preparati dal nostro chef.

Quello che sembrava un problema insormontabile è divenuto un’opportunità. Quelli che erano limiti, si sono dimostrati preziosissimi spunti di riflessione per promuovere il primo vero brunch all’aperto genuino di Roma.

La prima volta che abbiamo proposto il brunch a Roma in Latteria Garbatella era una domenica: il 12 Marzo 2017.

La domenica immediatamente successiva abbiamo organizzato il nostro brunch negli spazi interni della Latteria, a causa delle condizioni meteo. Va detto comunque che alcuni audaci hanno preferito non rinunciare al nostro cortile e hanno scelto comunque il brunch all’aperto. Alcuni costretti poiché tutti i tavoli all’interno di Latteria Garbatella erano pieni. Altri volontariamente, decisi a non rinunciare al brunch all’aperto di domenica, a Roma in Latteria Garbatella.

Qual è la formula del brunch in Latteria?

La formula è stata la stessa della domenica precedente, come si dice: brunch vincente non si cambia. E in effetti, cosa c’è di meglio di un bagel al nero di seppia con salmone selvaggio, philadelphia, rucola e olive taggiasche, accompagnato da un’insalata di finocchi?

O un bagel ai 5 cereali con carpaccio di manzo, maionese tartufata  homemade, rucola e grana, accompagnato da un’insalata greca

Oppure il nostro bagel ai 5 cereali vegetariano, accompagnato dall’insalata di mela verde, noci e honey mustard?

Vi consigliamo di prenotare per la prossima domenica, e anche per quelle successive… perché la città è piccola e la gente mormora…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *