fbpx

Latteria Garbatella, ti presentiamo il nuovo staff

latteria-garbatella-ti-presentiamo-il-nuovo-staff

In Latteria Garbatella i mesi di luglio e agosto sono stati mesi di esperimenti (belli) e di novità (ancora più belle). Abbiamo quasi completamente rinnovato lo staff, e oggi possiamo dire ad alta voce che abbiamo la fortuna di avere un team di grandi professionisti.

latteria-garbatella-ti-presentiamo-il-nuovo-staff

A capo della cucina di Latteria Garbatella c’è lo chef Valerio Laureti. Proveniente dalla scuola del Gambero Rosso, Valerioè uno chef di provata esperienza nazionale e internazionale: fin da subito ha saputo comprendere e rivisitare il menù di Latteria Garbatella, e con il suo estro e la sua creatività sta cercando di raggiungere il difficile obiettivo del 2018 di Latteria Garbatella. Quale? Posizionarsi tra i migliori ristoranti di Roma, nonostante il piccolo laboratorio senza fuochi che la Latteria gli mette a disposizione.

Tra le novità dello staff di Latteria Garbatella troviamo anche Sara Galletti. Braccio destro di chef Valerio Laureti, Sara arriva direttamente dalla Italian Chef Academy. Con il suo sorriso Sara supporta il lavoro dello chef e contribuisce alle sue creazioni, con un tocco personale che diviene fondamentale in ogni ricetta.

Tante novità nello staff di Latteria Garbatella!

La new entry della sala è Francesca Ascenzi: esperta di  a livello internazionale, la sua figura è quanto di più vicino ad un direttore, ma con la leggerezza e l’informalità di un professionista dell’accoglienza.

Nella rosa dello staff di Latteria Garbatella rimane Flavio Wijesinghe, il nostro bar manager, affiancato da Edoardo Bissatini. Già barman di numerosi locali della Capitale, si è fatto strada con la sua simpatia e la sua professionalità nel mixare e creare cocktail di grande livello.

Altra caratteristica che di Edoardo non possiamo assolutamente tacere è la sua profonda conoscenza della storia di tutti i cocktail internazionali. Se passate in Latteria Garbatella fatevene raccontare qualcuna.

Insomma: di motivi per passarci a trovare ce ne sono molti, e altri ve li racconteremo nei prossimi post dove vi presenteremo il nostro nuovo menù. Piatto per piatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_IT
en_GB it_IT

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi